Come visitare Roma ed il Lazio. Guide, trucchi e consigli

Il Treno è in ritardo? Fai un giro alle bancarelle di libri usati a Piazza della Repubblica

3.34K 0
Il Treno è in ritardo? Fai un giro alle bancarelle di libri usati a Piazza della Repubblica
Vota questo articolo

Qualora non si arrivi in ritardo alla stazionbancarella_libri_by_alessandro_scarcellae, aspettare il treno è sempre una gran seccatura, soprattutto quando (come mooolto spesso accade!) la corrispondenza è in ritardo di alcune ore. Gli amici lettori che fanno la spola fra Milano Centrale e Roma Termini conoscono molto bene le strazianti attese passate a girovagare nella stazione capitolina senza una meta precisa. 

E come se non bastasse, l’offerta commerciale dei negozi e delle boutique di Roma Termini non è spesso così interessante e a buon mercato per poter improvvisare una seduta di shopping (sempre utile contro il malumore!)

 

Ma niente paura, amici pendolari di passaggio o in partenza da Roma Termini: per rendere piacevole l’attesa di un antipatico convoglio che magari riporta un ritardo accertato di un paio d’ore, vi consigliamo di uscire dalla stazione, dirigervi a Piazza della Repubblica (o Piazza Esedra) e deliziarvi con un giro alle fantastiche e fornitissime bancarelle di libri usati, cartoline, poster e affini!

I bancarellari di Piazza della Repubblica hanno molto da offrire a voi viaggiatori annoiati, e non solo. Fra i banchi che pullulano di pubblicazioni, si possono trovare libri e riviste per tutti i gusti, romanzi rosa, gialli e neri (ad esempio i libretti della Harmony, i Gialli Mondadori, i Coralli Einaudi), cartoline postali simil reliquia di famiglia, poster di vecchi film in bianco e nero, fumetti di ogni tipo, modernissimi dvd super-scontati, arcaiche videocassette e addirittura preistorici dischi in vinile.

Fra le altre chicche da scovare fra le bancarelle di Piazza della Repubblica, troverete anche libri antichi e preziosissimi (rigorosamente avvolti nella plastica trasparente!), vecchi telefoni e quadri, oggettistica da collezione e, per finire, stemmi e soprammobili di antiquariato più o meno leciti (le reliquie del Ventennio non mancano).

Insomma, ce n’è per tutti i gusti (e, come vedete, anche per chi è dotato di pessimo gusto…), a voi la scelta! Con pochi euro potrete acquistare delle letture interessanti che allieteranno la vostra attesa e il vostro viaggio…ma attenzione a non attardarsi troppo a curiosare, per non rischiare di perdere il treno!

 

Commenta

Your email address will not be published.

NON TE LO PERDERE!

I migliori posti dove mangiare a Roma.
Consigliato dagli amici Romani

Scopri i migliori ristoranti consigliati dai nostri amici romani e che hanno provato in prima persona 
Guarda la guida gratuita
close-link
Seguici, Clicca su mi piace


Sempre nuovi articoli su Roma, i Paesini e curiosità.
close-link