Come visitare Roma ed il Lazio. Guide, trucchi e consigli

Le cinque Fattorie Educative del Comune di Roma – Parte1

1.95K 0
Le cinque Fattorie Educative del Comune di Roma – Parte1
Vota questo articolo

fattorieeducative.jpgLe cinque Fattorie Educative del Comune di Roma (Parte 1)

Sempre di più, gli abitanti delle città tendono a perdere completamente il rapporto con la natura.
Ed anche durante il finesettimana, l’unico momento libero da impegni che potrebbe essere dedicato ad una passeggiata all’aperto, adulti e bambini si lasciano risucchiare nel vortice irresistibile dei centri commerciali.

Eppure spesso non è indispensabile percorrere decine di chilometri per poter usufruire di splendidi paradisi verdi e recuperare il contatto con l’ambiente, e magari con i simpatici animali da cortile. Grazie all’attivazione della Rete delle Fattorie Educative di RomaNatura, l’ente regionale che amministra le aree naturali protette entro il raggio del Comune di Roma, cinque “fattorie educative” sono state aperte al pubblico.

Visitare una fattoria educativa può essere un’esperienza entusiasmante (ed economica: il costo per una giornata in fattoria è mediamente di 6 euro) per grandi e piccini: oltre a fare una belle passeggiata all’aria aperta apprendendo il funzionamento quotidiano di una fattoria, è possibile assistere a diversi procedimenti agricoli, scoprendo come si fa il miele o come viene estratto l’olio di oliva. E naturalmente, si può fare amicizia con il pollame e tutti gli altri animaletti.

Azienda cooperativa “Tor S. Giovanni”, all’interno della Riserva Naturale della Marcigliana.

Coltivazione biologica di grano e olive e allevamento di ovini e apicoltura.
Percorsi proposti: “Il formaggio”, “Il pane e la pasta” e “L’olio d’oliva”. Laboratori didattici per bambini e percorsi scolastici.

Contatti: Riserva Naturale della Marcigliana
Via di Tor San Giovanni, 301 – tel. 06.87122260

Azienda cooperativa “Agricoltura Nuova”, all’interno della Riserva Naturale di Decima-Malafede

Coltivazione biologica di cereali, ortaggi, frutta, olive; allevamento di ovini, suini e bovini e  apicoltura.
Percorsi proposti: “Laboratorio del pane”, “Laboratorio del miele”, “Gli animali domestici”.
Laboratori didattici per bambini e percorsi scolastici.

Contatti: Riserva Naturale di Decima-Malafede
Via Valle di Perna, 315 – tel. 06.5070453

Azienda Agricola “Anna Momigliano”, all’interno della Riserva Naturale di Decima-Malafede

Apicoltura, allevamento di ovini, caprini, pollame, piccioni, selvaggina, equini, asini, tartarughe di terra e d’acqua dolce. Queste ultime tartarughe in via di estinzione sono preservate in uno stagno immerso in un pittoresco pioppeto.

Percorsi proposti: “Il miele”, “L’orto e gli ortaggi”, “Gli animali domestici”.
Laboratori didattici per bambini e percorsi scolastici.

Contatti: Riserva Naturale di Decima-Malafede
Via Giovanni Bonelli, 55 – tel.06.5728895

segue (Parte 2)

Commenta

Your email address will not be published.

NON TE LO PERDERE!

I migliori posti dove mangiare a Roma.
Consigliato dagli amici Romani

Scopri i migliori ristoranti consigliati dai nostri amici romani e che hanno provato in prima persona 
Guarda la guida gratuita
close-link
Seguici, Clicca su mi piace


Sempre nuovi articoli su Roma, i Paesini e curiosità.
close-link