Come visitare Roma ed il Lazio. Guide, trucchi e consigli

La mitologia Romana

218 0
La mitologia Romana
Vota questo articolo

La mitologia romana è il corpo di storie tradizionali che riguardano le leggendarie origini antiche di Roma e il sistema religioso, come rappresentato nella letteratura e nelle arti visive dei Romani. La “mitologia romana” può anche riferirsi allo studio moderno di queste rappresentazioni e all’argomento designato nella letteratura e nell’arte di altre culture in qualsiasi periodo.

I Romani solitamente hanno trattato i loro racconti tradizionali come storici, anche quando questi presentano elementi miracolosi o soprannaturali. Le storie sono spesso interessate dalla politica e dalla moralità e, come l’integrità personale di un individuo si riferisce alla sua responsabilità verso la comunità o lo stato romano, è base importante anche l’eroismo, un tema molto trattato. Quando le storie illuminano le pratiche religiose romane, si occupano più di rituali, celebrazioni e istituzioni che si basano sulla teologia o la cosmogonia.

mitologia romana

mitologia romana

Lo studio della religione e del mito romano è complicato dall’influenza precoce della religione greca sulla penisola italiana e dalla successiva imitazione artistica di modelli letterari greci da parte di autori romani. In materia di teologia, i Romani erano curiosi di identificare i propri dèi con quelli dei greci (interpretatio graeca) e di reinterpretare le storie delle divinità greche sotto i nomi delle loro controparti romane. Anche i miti e le leggende di Roma hanno un rapporto dinamico con la religione etrusca, meno documentata di quella dei Greci.

Mentre la mitologia romana può mancare di un corpo di racconti divini estesi come quelli trovati nella letteratura greca, Romolo e Remo è un racconto mitologico così famoso come qualsiasi immagine della mitologia greca tranne per il cavallo di Troia. Poiché la letteratura latina era ampiamente conosciuta in Europa durante il Medioevo e nel Rinascimento, le interpretazioni dei miti greci dai romani spesso sono state influenzate maggiormente dalle rappresentazioni narrative e pittoriche della “mitologia classica” rispetto alle fonti greche. In particolare, le versioni dei miti greci in Metamorfosi di Ovidio, scritti durante il regno di Augusto, sono stati considerati canonici.

La natura della mitologia romana

Poiché il rituale ha svolto un ruolo centrale nella religione romana così come la mitologia per i Greci, a volte si dubita che i Romani avessero gran parte di una mitologia nativa. Questa percezione è un prodotto del romanticismo e della borghesia classica del XIX secolo, che ha valorizzato la civiltà greca come più “autenticamente creativa”. Dal Rinascimento al XVIII secolo, tuttavia, i miti romani divennero un’ispirazione soprattutto per la pittura europea. La tradizione romana è ricca di miti storici, o leggende, riguardanti la fondazione e l’ascesa della città. Queste narrazioni si concentrano sugli attori umani, con un solo intervento occasionale delle divinità, ma con un senso pervasivo di destino divinamente ordinato. Nel periodo più antico di Roma, la storia e il mito hanno un rapporto reciproco e complementare.

Le fonti principali del mito romano includono l’Eneide di Virgilio e i primi libri della storia di Livio, nonché le antichità romane di Dionisio. Altre fonti importanti sono le Fasti di Ovidio, un poema di sei libri strutturato dal calendario religioso romano e il quarto libro di elegie di Propertius. Le scene del mito romano appaiono anche nella pittura murale romana, monete e sculture, in particolare rilievi.

Altri miti presenti nella mitologia romana

I miti caratteristici di Roma sono spesso politici o morali, cioè riguardano lo sviluppo del governo romano in conformità con la legge divina, espressa dalla religione romana e con dimostrazioni dell’adesione dell’individuo alle aspettative morali (mos maiorum) o a eventuali fallimenti.

Numa Pompilius, il secondo re di Roma che si coniuga con la ninfa Egeria e stabilisce molte delle istituzioni legali e religiose di Roma.
Servius Tullius, il sesto re di Roma, le cui origini misteriose furono liberamente mitologizzate, si diceva che fosse l’amante della dea Fortuna.
La Rocca Tarpeiana utilizzata per l’esecuzione dei traditori.
Lucretia, il cui sacrificio ha spinto il rovesciamento della prima monarchia romana e ha portato alla costituzione della Repubblica.
Cloelia, una donna romana presa in ostaggio da Lars Porsena.
Orazio al ponte, sull’importanza del valore individuale.
Mucius Scaevola, che spinse la mano destra nel fuoco per dimostrare la sua fedeltà a Roma.
Caeculo e la fondazione di Praeneste.
Manlius e le oche, circa l’intervento divino all’assedio gallico di Roma.
Coriolanus, una storia di politica e di moralità.
La città etrusca di Corythus come “culla” della civiltà troiana e italiana.

e così via…

E tu conoscevi già la mitologia romana?

Commenta

Your email address will not be published.

NON TE LO PERDERE!

I migliori posti dove mangiare a Roma.
Consigliato dagli amici Romani

Scopri i migliori ristoranti consigliati dai nostri amici romani e che hanno provato in prima persona 
Guarda la guida gratuita
close-link
Seguici, Clicca su mi piace


Sempre nuovi articoli su Roma, i Paesini e curiosità.
close-link